Il Mezzosoprano Smimmero Agostina diciasettenne, prima nella graduatoria di canto accede al Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli, dove, dopo una brillante carriera di studi accademici, consegue il Diploma in Canto Lirico con votazione 10/10. Vincitrice di numerosi concorsi lirici nazionali ed internazionali trionfa nel settembre 2012 aggiudicandosi il primo premio assoluto all’“ INTERNATIONAL SINGING COMPETITION MONTSERRAT CABALLE’ ” unica vincitrice italiana, del Primo Premio, di tutte le edizioni del concorso, che vanta la rappresentanza di 80 paesi del mondo. Inoltre nel 2012 il I° Premio al I° Concorso Internazionale” Rosa Ponselle” e nello stesso concorso di un ulteriore premio speciale ”Campania” per giovani cantanti nati o di origine campana di età non superiore ai ventisei anni; I° Premio al II° Concorso Internazionale ”Simone Alaimo”; Vincitrice al I° Concorso Internazionale”Marcello Giordani” della borsa di studio Kiwanis Augusta; Nel 2007: Premio della critica al Concorso Lirico Nazionale “Francesco Albanese” ; Al Concorso Lirico”città di Bologna” è finalista ed è tra i vincitori della settimana di Masterclass tenuta da Paolo Coni esibendosi poi in un concerto presso il teatro Guardassoni di Bologna; Nel 2006 II° Premio e Premio intitolato a”Francesco Paolo Tosti” al Concorso Europeo di canto Lirico città di Vasto; Premio Assoluto giovane promessa al Concorso Internazionale”Ravello Città della Musica ” Nel 2005 I° Premio al Concorso Lirico Città di Bacoli a soli 18 anni. Il suo repertorio annovera ruoli già debuttati come:  Santuzza della Cavalleria Rusticana di P. Mascagni  con la regia del Maestro Andrea Cigni e la direzione del Maestro Sergio Alapont. Azucena ne Il Trovatore di G. Verdi, debuttato nel giugno 2012 in Spagna all' Auditorium di Saragozza accanto al tenore Gaston Rivero con la direzione del M° Juan Luis Martinez e nuovamente interpretato in numerose repliche dal 10 aprile al 7 maggio 2013 in Portogallo al Teatro Nacional de Sao Carlos di Lisbona con la direzione musicale del M°Martin Andrè e la regia del M°Francesco Esposito. La Strega in La Campana Sommersa di O. Respighi l’01;03;06;08;10 aprile 2016 al Teatro Lirico di Cagliari con la direzione del M°Donato Renzetti e la regia di Pier Francesco Maestrini. La Baronessa di Champigny nel Cappello di Paglia di Firenze di N.Rota dal 4 al 10 dicembre 2013 al Teatro Comunale di Firenze con la direzione di Andrea Battistoni e la regia di Andrea Cigni. Maddalena nel Rigoletto di G.Verdi nel maggio 2013 al Teatro Nacional de Sao Carlos di Lisbona con la regia di Francesco Esposito. Mercedes nella Carmen di G. Bizet nell’agosto 2012 all’Auditorium La Verdi di Milano in tre recite accanto ad Alberto Gazale diretta dal M° Jader Bignamini. Fenena nel Nabucco di G. Verdi debuttato nell’ ottobre 2011 accanto a Giovanni Meoni (Nabucco) e con la direzione artistica di Stefano Vizioli e presso il Teatro Perez Galdos di Las Palmas Gran Canarie (Spagna) il 26; 28 e 30 aprile 2016 con direzione del M° Francesco Ivan Ciampa e per la regia del M° Stefano Monti. Nel luglio ed agosto 2015 è stata Santuzza nella Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni con la direzione artistica e la regia del M° Andrea Cigni e la direzione del Maestro Sergio Alapont e Lola e mamma Lucia in Cavalleria Rusticana di P. Mascagni in svariate produzioni partendo dal 2008; Berta nel Barbiere di Siviglia a Benevento con un allestimento del teatro San Carlo di Napoli Giovanna nel Rigoletto che debutta ventenne con la regia di Enrico Stinchelli. Ha avuto modo di calcare i palcoscenici in opere che spaziano dal repertorio rossiniano a quello verdiano sotto la regia di : Andrea Cigni, Andrea De Rosa, Francesco Esposito, Pier Francesco Maestrini, Stefano Monti, Enrico Stinchelli, Lucas Simon, Stefano Vizioli, Nicola Zorzi. E’ stata magistralmente diretta da Andrea Battistoni, Sergio Alapont, Martin Andrè,Maurizio Benini, Jader Bignamini, Salvatore Caputo, Francesco Ivan Ciampa, Alessandro Fabrizi, Antonino Fogliani, Juan Luis Martinez, Donato Renzetti, Ramon Tebar. Intensa attività concertistica accanto a grandi interpreti del calibro di Jaume Aragall, Andrea Bocelli, Paata Burchulatze, Montserrat Caballè, Fiorella Cedolins, Sergi Giménez, NicolaMartinucci, Montserrat Martì, Joan Pons, Roberto Servile in occasione del Gala della Voce presso il Teatro Dante Alighieri di Ravenna in presenza del M°Riccardo Muti presidente onorario della manifestazione. Concerto 11 Novembre 2012 all’auditorium di Barcellona con artisti del calibro di Montserrat Martì e Paata Burchulatze. Debutta la IX Sinfonia di Beethoven,a settembre 2010 presso il Teatro Flavio Vespasiano di Rieti in occasione del Concerto inaugurale della Nuova Orchestra Osim Monteverdi che ripeterà numerose volte nel dicembre 2011 diretta del M°Donato Renzetti. Nel maggio 2010, quattro concerti al Real Teatro San Carlo di Napoli:”Le lingue d’Europa”. In novembre 2011,negli U.S.A. per un recital operistico, con il coro diretto da Phillip Collister e l’orchestra dal M° Simeone Tartaglione nella città di Baltimora. Annovera tra le sue esperienze il Concerto ad Asti con il Tenore Marcello Giordani in occasione del ”Premio Aureliano Pertile 2011”, nel novembre 2011 e il suo recital per l’Associazione Ester Mazzoleni di Palermo con un vastissimo repertorio da Gluck, Cherubini, G. Rossini,V. Bellini,G. Verdi, G. Bizet, C. Gounod, G. Donizetti. Nel dicembre 2011 viene invitata alla realizzazione della Prima Europea del compositore argentino M° Martin Palmieri "MISSA TANGO" per mezzosoprano solista,orchestra, coro e con un bandoneon d’eccezione M.S.Petrodarchi. Il 22 settembre 2012 tiene il concerto “Giacomo Maggiore” nell’auditorium del conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli nel quale riceve dalla Fondazione Teatro di San Carlo di Napoli il premio Elisabetta Fusco. Il 15 maggio 2013 ha tenuto a Napoli un recital di arie moderne con orchestra e coro. Il 9 giugno 2013 ha tenuto una serata di gala a Yerevan (Armenia) presso il Teatro dell’Opera con Montserrat Caballè e Montserrat Martì Caballè accompagnata dalla Youth Orchestra of Armenia e diretta dal M° Ramòn Tebar. Il 15 e il 25 dicembre 2013 è stata la protagonista in prima mondiale del Magnificat Tango del compositore moderno argentino Martin Palmieri per solo orchestra e coro de I Cantori di Posillipo.  Il 21 marzo 2015 si e' esibita per Papa Francesco in Piazza del Plebiscito a Napoli in diretta Rai e mondovisione su Rai e Sky . Il 23 marzo Missa Tango di Martin Palmieri a Napoli per mezzosoprano, coro e orchestra de I Cantori di Posillipo a Napoli con il bandoneon M°S. Pietrodarchi diretta dal M° Gaetano Raiola. Riceve nell'ottobre 2015 il Premio C.C.Sepe settore cultura come rappresentante del bel canto. A giugno 2016 Premio U.N.V.S. Award. Nell’ottobre 2015 ha ricevuto il “Premio Megaris” come rappresentante del Bel Canto. Il 27 giugno riceve presso villa caruso, Firenze, Italia, il Premio Marcella Ascarelli Ziffer.    Prossimi impegni attività concertistica:  La IX Sinfonia di L.Van Beethoven il 11 e 13 maggio 2017 presso il Teatro Dal Verme (Milano). Direttore M°Donato Renzetti. Prossimi impegni attività operistica: Interpreterà Ulrica in Un Ballo In Maschera il 07 e 09 ottobre 2016 al Teatro Municipale di Piacenza (Italy) con la direzione del M° Donato Renzetti e per la regia del M° Salvo Piro e per la messa in scena del M° Leo Nucci. Sarà Mrs. Quickly ne Falstaff di G. Verdi il 12; 15; 17; 18; 20 novembre 2016 presso il Teatro Lirico di Cagliari (Italy) con la direzione del M°Donato Renzetti e per la regia di Daniele Abbado. Interpreterà nuovamente Ulrica in Un Ballo in Maschera di G. Verdi l’ 08 e 10 gennaio 2017 al Teatro Dante Alighieri di Ravenna (Italy) per la direzione del M° Donato Renzetti, la regia di Salvo Piro e la messa in scena di Leo Nucci. Il 20 e 22 gennaio 2017 sarà ancora Ulrica in Ballo in maschera di G. Verdi al Teatro Comunale di Ferrara (Italy).